Caricamento in corso...
Chiudi

Tabella dei Cookie

I cookies di questo sito sono disabilitati.
Puoi cambiare la tua scelta in qualsiasi momento cliccando il bottone "Accetta Cookies".

Chiudi
Dettagli
Documenti, video, foto, interviste, inchieste e testimonianze. Tutto sulla più grande farsa mai esistita, chiamata pand...
Documenti, video, foto, interviste, inchieste e testimonianze.
Tutto sulla più grande farsa mai esistita, chiamata pandemia.
Gruppo Ufficiale del portale Ricerca Indipendente.
Altro
Link copiato negli appunti
Filtro della Cronologia:
Elementi Appuntati
Attività recenti
  • Lady Indipendente ha caricato un nuovo video
    SEGUENDO IL FILO DALLA CINA A ROMA

    C'è un filo che parte dalla Luokai Trade, una delle aziende cinesi a cui l'Ufficio del commissario Domenico Arcuri ha affidato l'appalto delle mascherine, e arriva a Roma, in un negozietto di piazza Vittorio.

    F...
    SEGUENDO IL FILO DALLA CINA A ROMA

    C'è un filo che parte dalla Luokai Trade, una delle aziende cinesi a cui l'Ufficio del commissario Domenico Arcuri ha affidato l'appalto delle mascherine, e arriva a Roma, in un negozietto di piazza Vittorio.

    Fonte: Report
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Lady Indipendente ha caricato un nuovo video
    La Alter Eco di Tivoli ha avuto un finanziamento di circa 350mila euro da Invitalia per produrre mascherine, ma non ha mai avuto un ordine dalla struttura commissariale. Insieme a un’altra ventina di aziende a maggio scrive ad Arcuri, chiedendo...
    La Alter Eco di Tivoli ha avuto un finanziamento di circa 350mila euro da Invitalia per produrre mascherine, ma non ha mai avuto un ordine dalla struttura commissariale. Insieme a un’altra ventina di aziende a maggio scrive ad Arcuri, chiedendo un accordo per la fornitura. Il commissario però risponde che per legge non può prendere impegni con futuri fornitori. Ora dovrà restituire il prestito e si metterà a venderle all’estero.

    Fonte: Report
    Altro
    Mascherine
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Lady Indipendente ha caricato un nuovo video
    Come si giustificano questi prezzi in italia?

    Fonte: Report
    Frode-mascherine
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • PIANO PANDEMICO: PERQUISIZIONI IN TUTTA ITALIA, LA GDF AL MINISTERO DELLA SALUTE

    Questa mattina intorno alle 9:30 la Guardia di Finanza si è presentata presso gli uffici romani del Ministero della Salute a Trastevere e all'Eur su mandato della...
    PIANO PANDEMICO: PERQUISIZIONI IN TUTTA ITALIA, LA GDF AL MINISTERO DELLA SALUTE

    Questa mattina intorno alle 9:30 la Guardia di Finanza si è presentata presso gli uffici romani del Ministero della Salute a Trastevere e all'Eur su mandato della Procura di Bergamo per acquisire tutta la documentazione dal 2006 ad oggi sul mancato aggiornamento del piano pandemico e sulla sua applicazione all'inizio della prima ondata Covid-19. Risultano in corso accessi anche agli uffici di Claudio D'Amario, oggi al Dipartimento sanità abruzzese ma Direttore della Prevenzione nazionale a inizio epidemia, della ASST di Bergamo e in Regione Lombardia. Le ipotesi di reato sono epidemia colposa e falso.In concomitanza con le convocazioni in Procura di numerosi dirigenti del Ministero e dello stesso ministro Speranza, avvenute negli scorsi giorni, segnali di nervosismo circolavano a Lungotevere Ripa: alcuni osservatori hanno letto l'indicazione ministeriale del 2009 come prima data di aggiornamento del piano pandemico, trapelata con una bozza confidenziale, come un modo di scaricare le responsabilità su Ranieri Guerra, ex DG Prevenzione e oggi numero due dell'OMS. A sua volta Ranieri Guerra aveva detto all'AGI che il governo già nei primi mesi del 2020 aveva a disposizione un Piano anti-Covid, smentendo il CTS che aveva parlato di semplici scenari. Fonti interne raccontano di una frenetica attività durante le feste natalizie per redigere un nuovo piano pandemico.L'acquisizione di documenti interni e riservati potrebbe portare a una svolta nelle indagini e fare luce su quanto accaduto nelle prime settimane del 2020, inchiodando i responsabili di eventuali mancanze.

    Fonte: pagina Facebook di Report
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Esclusivo
    EMALEAKS– Dalle mail dell’Ema ritrovate sul dark web si scopre che a novembre erano emersi problemi nella qualità del vaccino Pfizer: “integrità dell’mRna inferiore rispetto alle dosi usate nei trials”. L’Ema rassicura: tutto risolto....
    Esclusivo
    EMALEAKS– Dalle mail dell’Ema ritrovate sul dark web si scopre che a novembre erano emersi problemi nella qualità del vaccino Pfizer: “integrità dell’mRna inferiore rispetto alle dosi usate nei trials”. L’Ema rassicura: tutto risolto. Intanto pfizer riduce le consegne europee del farmaco

    Lo scorso novembre l’Ema, l’agenzia europea che ha il compito di approvare i farmaci, aveva scoperto che alcuni lotti della produzione industriale dei vaccini Pfizer avevano una qualità inferiore rispetto a quelli utilizzati nei trials clinici e aveva chiesto all’azienda di risolvere urgentemente il problema. È quanto emerge dagli Ema Leaks, un insieme di mail interne scambiate tra il 10 e il 25 novembre e di documenti riservati provenienti dai server dell’agenzia e finiti sul dark web, che Report è in grado di rivelare in collaborazione con i giornalisti investigativi del progetto “Behind the pledge” ( https://www.journalismfund.eu/how-eu-money-spent-covid19-drugs).

    Proprio ieri Pfizer ha annunciato una riduzione delle forniture di vaccini del 29% in diversi Paesi europei a causa “dell'adeguamento delle strutture e dei processi in fabbrica che richiede nuovi test di qualità e approvazioni da parte delle autorità”. Lo stop, afferma Pfizer, ha l’obiettivo di ampliare la produzione a partire dal 15 febbraio. Secondo quando ci comunica la casa farmaceutica, non esiste alcun collegamento tra i problemi emersi lo scorso novembre nel dialogo con i regolatori e l’attuale riduzione delle forniture.

    In una mail interna del 24 novembre, un funzionario dell’Ema scrive di “differenze nel livello di integrità dell’mRna”, comparando il materiale per le prove cliniche e quello di alcuni lotti destinati all’immissione in commercio. Secondo i documenti ritrovati nel dark web “i vaccini utilizzati negli studi clinici avevano tra il 69% e l'81% di Rna "intatto". Al contrario, i dati sui lotti prodotti nelle linee di produzione hanno rivelato percentuali inferiori, in media 59%. Un "punto critico", ha detto un funzionario dell’Ema, il 23 novembre.

    Il 25 novembre, secondo quanto emerge da un report contenuto nella “Rolling review” - strumento regolatorio che l’Ema usa per velocizzare l’approvazione di farmaci promettenti - l’agenzia scrive: “C’è qualche indicazione che un aggiustamento del processo di produzione può ripristinare i livelli di integrità osservati durante la fase clinica, ma rimangono dubbi sulla riproducibilità, e sono attesi ulteriori dati”. L’Ema si riserva di avanzare all’azienda “richieste ulteriori di dati dopo l’autorizzazione”.

    In un ulteriore Report interno del 30 novembre l’Ema scrive: “La comparabilità tra materiale clinico e commerciale non è stata ancora dimostrata, il che solleva incertezze sulla coerenza della qualità del prodotto e quindi incertezze per quanto riguarda la sicurezza e l'efficacia del prodotto commerciale”.

    Dalla documentazione emerge che Pfizer è stata in grado di risolvere il problema, raggiungendo una integrità del 75%, ma ciò potrebbe aver comportato un rallentamento della produzione, come riportato anche del Wall Street Journal del 3 dicembre. L'Ema, da noi sollecitata, conferma che “durante la valutazione sono state sollevate questioni relative all'integrità dell'mRNA per il vaccino Comirnaty”, precisando però che"l'azienda è stata in grado di risolvere questi problemi e fornire le informazioni e i dati necessari per emettere la raccomandazione positiva per l’autorizzazione questo vaccino”. L’agenzia ieri ha diramato una nota secondo la quale i documenti sarebbero stati manipolati ma ci ha confermato l’esistenza delle “questioni che emergono dai documenti pubblicati”.

    Nella documentazione degli Ema Leaks emergono anche le pressioni esercitate dalla Commissione e dagli Stati membri sui regolatori per arrivare nel più breve tempo possibile all’approvazione del vaccino. Nella puntata di lunedì 25 gennaio Report racconterà come è avvenuta l'autorizzazione dei vaccini, quali sono i dati sulla loro efficacia, e svelerà alcune dei documenti ufficiali dell'Ema Leak

    Fonte: pagina Facebook Report
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  •   Lady Indipendente ha reagito a questo post 2 giorni fa
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  •   Ricerca Indipendente ha reagito a questo post 5 giorni fa
    Ma poi ti rendi conto che ti si sta presentando una grandissima occasione per lucrarci sopra e tenere ben stretta la poltrona ... Chissà ancora per quanti giorni o...ore?
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  •   Lady Indipendente ha reagito a questo post 5 giorni fa
    Ricerca Indipendente ha caricato un nuovo video
    La Kryptonite
    Addirittura la Kryptonite...
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Non ci sono ancora attività.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.








Privacy Defender